lunedì, 15 Aprile 2024

Julian Assange assente all’udienza dell’Alta Corte britannica, troppo malato per partecipare

Nell'aula di udienza, l'avvocato di Assange, Ed Fitzgerald, ha sollevato la questione dell'interferenza nella libertà di parola, affermando che l'accusa nei confronti del suo cliente è politicamente motivata. Ha sostenuto che Assange è perseguitato per aver svolto un ruolo legittimo nel giornalismo, ovvero ottenere e pubblicare informazioni di interesse pubblico.

Da non perdere

Julian Assange, fondatore di WikiLeaks, non ha partecipato all’udienza davanti all’Alta Corte britannica, neanche tramite collegamento video, poiché non si sente bene. Questo rappresentava l’ultimo tentativo disperato dei suoi legali per evitare l’estradizione negli Stati Uniti, dove è accusato di spionaggio. Assange, attualmente detenuto nel carcere britannico di Belmarsh dal 2019, è stato descritto come estremamente debole fisicamente e mentalmente dalla moglie Stella, che ha condiviso le sue preoccupazioni con la BBC.

Nell’aula di udienza, l’avvocato di Assange, Ed Fitzgerald, ha sollevato la questione dell’interferenza nella libertà di parola, affermando che l’accusa nei confronti del suo cliente è politicamente motivata. Ha sostenuto che Assange è perseguitato per aver svolto un ruolo legittimo nel giornalismo, ovvero ottenere e pubblicare informazioni di interesse pubblico. Un altro avvocato dell’imputato, Mark Summers, ha affermato che gli Stati Uniti avevano un piano per rapire o avvelenare Assange durante il suo soggiorno all’ambasciata dell’Ecuador a Londra, dove ha ricevuto asilo per quasi sette anni. Tuttavia, il piano avrebbe fallito a causa dell’opposizione delle autorità britanniche.

Assange, co-fondatore di WikiLeaks, è stato coinvolto nel 2010 nella divulgazione di migliaia di file segreti degli Stati Uniti sulle guerre in Iraq e Afghanistan. L’udienza di due giorni presso l’Alta Corte britannica è finalizzata a determinare se Assange possa presentare un ricorso contro la sua estradizione negli Stati Uniti, dove rischia una condanna all’ergastolo. La sua assenza all’udienza, dovuta alle sue condizioni di salute, aggiunge ulteriori complicazioni a questo caso di risonanza internazionale, suscitando preoccupazioni riguardo al suo stato fisico e al suo accesso alla giustizia.

Ultime notizie