domenica, 3 Marzo 2024

Giovanni Truppi, esce oggi “Esseri Finiti”: il podcast che racconta in 4 puntate il nuovo disco in uscita il 28 aprile

Quattro puntate in cui l’artista si confronta con persone vicine e lontane, aprendo le porte del proprio mondo e del proprio immaginario.

Da non perdere

Se, come dice Giovanni Truppi, il suo nuovo album Infinite possibilità per esseri finiti è un’equazione (o un enigma) la cui soluzione è la parola “vita”, allora per cercare di districare i nodi, di chiarire i dubbi, di rispondere alle domande che tutte le nostre esistenze si trovano ad affrontare, è necessario parlarne, confrontarsi.

Da qui nasce Esseri Finiti, un podcast che anticipa il nuovo album di Giovanni Truppi, Infinite Possibilità Per Esseri Finiti, in uscita venerdì 28 aprile.

Qui il link all’ascolto di Esseri Finitihttps://truppi.lnk.to/esserifiniti 

Un podcast che, senza parlarne (quasi) mai, racconta il nuovo disco dell’artista napoletano approfondendo i temi che hanno ispirato le sue nuove canzoni.

Un viaggio, non solo metaforico, tra Bologna, Roma, Napoli, Mestre e Milano, in cui Giovanni Truppi porta gli ascoltatori con sé attraverso gli ultimissimi giorni prima del debutto dal vivo del suo nuovo disco in anteprima nello speciale tour realizzato insieme al teatro d’ombre di Unterwasser.

Quattro puntate in cui l’artista si confronta con persone vicine e lontane, aprendo le porte del proprio mondo e del proprio immaginario.

Infinite possibilità per esseri finiti è un disco che è nato da tante domande urgenti che mi passavano per la testa. Spiega l’artista. Ci sono dentro riflessioni cui continuo a tornare da sempre e altre più nuove, o che ho riscoperto da poco. Molte di queste riflessioni, dei dubbi, delle emozioni e dei sensi di colpa da cui nascono alcune canzoni del disco hanno avuto bisogno di molto tempo per essere sviscerate e ne ho discusso spesso con tante persone, in tante occasioni.
Ci sono dentro luoghi, parole, voci, domande e qualche risposta che ho trovato un po’ dappertutto, nella musica, nei libri e attraverso il dialogo con le persone importanti della mia vita.
Però sentivo che c’era bisogno di dire delle altre cose, ma soprattutto di accogliere delle voci nuove.
Per questo ho fatto Esseri finiti.

Il podcast raccoglie dialoghi e interviste con persone importanti per Giovanni o che hanno qualcosa di importante da dire sulle varie tematiche affrontate.

Ecco dunque che nel primo episodio Ritorno a Roma – Attivismo e impegno Truppi dialoga con l’amica storica e avvocato Valeria Capezio, lo scrittore e sceneggiatore Peppe Fiore, il Comitato Pratone di Torre Spaccata e gli iscritti alla sezione del PD di Centocelle, mentre nel secondo Week-end a Napoli – Crescita e comunità gli ospiti sono sua mamma, il collettivo Thru Collected e l’avvocato Eduardo Napolitano. Nel terzo episodio Dalla periferia di Bologna agli studi Rai di Milano – Amicizia e lavoro creativo dialoga con la voce degli Offlaga Disco Pax Max Collini e due dei suoi più stretti sodali artistici, l’artista visivo Aldo Giannotti, con il quale ha sviluppato negli ultimi anni tutto l’aspetto visivo del suo progetto musicale, e Marco Buccelli, che ha coprodotto il nuovo disco e collabora da sempre con Giovanni. Infine, nel quarto e ultimo episodio, Mestre: la vigilia della prima – Dall’era Ecozoica alla fine del mondo compaiono le voci dell’antropologa Livia Filotico, lo scrittore Paolo Giordano e Dargen D’amico.

Esseri Finiti è un podcast scritto da Giovanni Truppi insieme a Marco Rip e Giacomo De Poli, prodotto da Virgin Music e LifeGate Radio.

Episodi e ospiti

1) Ritorno a Roma

Attivismo e impegno.

Insieme a Valeria Capezio, Peppe Fiore, il Comitato Pratone di Torre Spaccata e gli iscritti alla sezione del PD di Centocelle

2) Week-end a Napoli

Crescita e comunità.

Insieme a mamma, Thru Collected e Eduardo Napolitano

3) Dalla periferia di Bologna agli studi Rai di Milano

Amicizia e lavoro creativo.

Insieme a Max Collini, Aldo Giannotti e Marco Buccelli.

4) Mestre: la vigilia della prima

Dall’era Ecozoica alla fine del mondo.

Insieme a Livia Filotico, Paolo Giordano e Dargen D’amico

Ultime notizie