martedì, 16 Aprile 2024

Avatar 2, in Italia il successo raggiunge i 10 milioni

Con oltre 1 milione e 130 mila persone in soli 5 giorni, l’opera di Cameron conquista l’Italia

Da non perdere

A dieci anni dall’uscita, Avatar: La Via dell’Acqua raggiunge risultati stupefacenti, con un guadagno globale di 430 milioni di dollari, l’ultima fatica di James Cameron punta a raggiungere i 2,9 miliardi incassati dal primo Avatar.

Pandora torna nelle sale di tutto il mondo per una seconda volta, nel film interpretato Sam Worthington, Zoe Saldaña, Sigourney Weaver, Stephen Lang e Kate Winslet, si esplorano nuove frontiere e popoli dell’universo ancora sconosciuto degli Avatar.

Film che globalmente ha raggiunto un enorme successo, in alcuni paesi i guadagni hanno qualche incertezza, se qui da noi i risultati sono stati stupefacenti, in Cina i numeri sono al di sotto delle aspettative, con 57 milioni di dollari raggiunti tra mercoledì e domenica, i risultati, per il momento, sono molto più bassi del primo e la causa è da imputare all’emergenza Covid che tutt’ora spaventa il popolo cinese.

“Il problema è che nessuno vuole andare al cinema anche se le sale sono aperte, perché gli è stato detto che il Covid è molto pericoloso” questa è l’analisi di Tony Chambers, responsabile della distribuzione globale per Disney.

Nonostante questi primi risultati Disney vede ancora grosse potenzialità nei futuri incassi in Cina “Abbiamo poca concorrenza per le prossime settimane, che includono le feste di fine anno e le preparazioni per il Capodanno Lunare in Cina, tutti periodi particolarmente redditizi per le vendite di biglietti”.

Se in Cina i risultati non sono stati stupefacenti, lo stesso discorso non vale per il Nord America che raggiunge i 134 milioni di dollari d’incassi, risultato che supera quelli del primo che aveva raggiunto i 73 milioni. Numeri che secondo i pronostici stanno ancora al di sotto, si era previsto infatti un guadagno tra i 150 ed i 175 milioni di dollari.

Per poter coprire i circa 400 milioni di dollari spesi per la produzione, gli esperti del settore puntano al raggiungimento dei guadagni totali di Top Gun: Maverick, di 1,49 miliardi che sembra un risultato piuttosto plausibile, diversamente dai numeri del primo Avatar, di 2,9 miliardi che per il momento, data la situazione in Cina, è un risultato che si aspira a raggiungere nel lungo termine.

Si prevede inoltre che “Avatar: La Via dell’Acqua” superi nel lungo periodo Star Wars: il Risveglio della Forza (2,07 miliardi di dollari) e Avengers: Infinity War (2,05 miliardi), rispettivamente il quarto e quinto film campione di incassi nella storia di Hollywood.

Ultime notizie