martedì, 31 Gennaio 2023

Timbrano il cartellino, poi vanno a fare shopping o dal parrucchiere: scoperti 9 furbetti della Regione Lazio

Alcuni tornavano a casa, altri andavano in giro per faccende personali. Sono stati emessi 9 divieti di dimora per altrettanti "furbetti" del cartellino. Le indagini sono partite grazie alle telecamere apposte nella zona di timbraggio che hanno evidenziato numerosi episodi incontrovertibili di assenteismo.

Da non perdere

Il Gip del Tribunale di Tivoli ha emesso divieti di dimora nei confronti di 9 dipendenti dell’Ente regionale Parco Naturale dei Monti Lucretili, gravemente indiziati di assenteismo. Durante l’orario di lavoro alcuni dipendenti si sarebbero assentati per attività personali che nulla avevano a che fare con il servizio ed effettuare le attività più disparate, tra le quali fare shopping o andare dal parrucchiere se non addirittura per tornare a casa e rientrare sul luogo di lavoro solo per registrare l’uscitaSono state quindi attuate le misure nei confronti dei 9 soggetti che, grazie ai filmati delle videocamere apposte nei pressi della “zona cartellini”, sono stati colti in flagranza.

Per gli altri 21 dipendenti invece, pur in presenza di estremi di reato, i fatti non sono apparsi tanto gravi da richiedere una misura cautelare. Per un indagato sono stati rilevati allontanamenti illeciti, dal luglio all’ottobre 2021 in 41 occasioni per 195 ore lavorative; per altro indagato allontanamenti illeciti nel medesimo periodo in 34 occasioni per 130 ore lavorativeIl Parco dei Monti Lucretili è considerato territorio di particolare valore ambientale che si disloca su 13 comuni del circondario di Tivoli, visitato quotidianamente da tantissime persone amanti della natura e in cui vengono svolte interessanti attività all’aria aperta

Ultime notizie