venerdì, 1 Marzo 2024

Calcio, si ritira a 24 anni per una malattia al cuore: finita la carriera di Mwepu al Brighton

Enock Mwepu, centrocampista 24enne del Brighton, è costretto al ritiro dal calcio giocato per una malattia al cuore. L'annuncio è arrivato questa mattina tramite l'account Twitter del giocatore stesso.

Da non perdere

Enock Mwepu, centrocampista 24enne del Brighton, è costretto al ritiro dal calcio giocato per una malattia al cuore. Si tratta di una malformazione cardiaca di cui lo stesso centrocampista di origini cambogiane ha parlato oggi su Twitter. Mwepu si era sentito male durante la pausa per le nazionali, prima della partita con la nazionale dello Zambia, nell’amichevole contro il Mali; il centrocampista, però, era finito in ospedale dove attraverso una serie di analisi hanno scoperto il suo male infido, che non poteva essere rilevato da precedenti screening al cuore. L’ultima partita disputata risale a fine settembre, quando il Brighton rifilò una cinque gol al Leicester e Mwepu servì un assist per Moises Caicedo.

Le parole di Mwepu su Twitter

“Un ragazzo da un piccolo Paese chiamato Chambishi ha qualcosa da dirvi. Ha seguito a lungo il sogno di giocare a calcio il più in alto possibile ed è arrivato in Premier League. Il sogno finisce, ma non finisce il mio coinvolgimento con il calcio”.

Le parole dell’allenatore De Zerbi

Mi dispiace tanto per Enock. Prima del mio arrivo ho guardato molte partite della squadra ed ero esaltato dalla possibilità di allenare un ragazzo con potenzialità così grandi. Faremo tutto il possibile per aiutarlo”.

 

Ultime notizie