giovedì, 2 Dicembre 2021

Rapinano le poste e prendono in ostaggio impiegati e clienti: arrestati

Sono accusati un 53enne e un 61enne, già in carcere per un'altra rapina all'ufficio postale di Via Bligny, a Torino.

Da non perdere

Armati di pistole e a volto coperto avevano preso in ostaggio gli impiegati e i clienti di un ufficio postale di Moncalieri, in provincia di Torino, per poi darsi alla fuga con il bottino di 3mila euro. Ora, sono accusati della rapina, un 53enne e un 61enne, già in carcere per una rapina all’ufficio postale di Via Bligny, a Torino. Nei loro confronti è stata emessa una nuova ordinanza di custodia cautelare.

La polizia li ritiene responsabili anche della rapina di un Rolex da oltre 30mila euro a un commercialista torinese, nello studio del professionista all’inizio di luglio, e della rapina di una agenzia immobiliare di via Sant’Agostino, a Torino, dove alla fine di luglio avevano rubato 3mila euro. Il più anziano dei due ladri è anche accusato di aver rapinato un supermercato in via Borgosesia, insieme a un altro pregiudicato già arrestato per questa rapina.

Ultime notizie