mercoledì, 4 Agosto 2021

Civitanova Marche, sequestrate finte mascherine FFP2: denunciata una società

FFP2 con marchio CE non autorizzato, sequestrate oltre 35mila mascherine.

Da non perdere

La Guardia di Finanza ha sequestrato tra Tolentino e Civitanova Marche 35.825 mascherine FFP2 con il marchio CE rilasciato da un organismo non autorizzato.

I controlli sono tesi alla verifica della tutela del consumatore nell’acquisto di merce legata all’emergenza epidemiologica.

I Finanzieri di Camerino hanno approfondito la posizione di un esercizio all’ingrosso di Tolentino e la documentazione a corredo di 825 mascherine FFP2; il marchio CE sui dispositivi di protezione individuale non era autorizzato, né censito sul sito della Commissione Europea.

Le Fiamme Gialle sono risalite, tramite la fatturazione elettronica al fornitore, a un’impresa con sede a Civitanova Marche; qui sono state sequestrate altre 35mila mascherine con le medesime caratteristiche.

Il rappresentante legale e amministratore della società è stato denunciato per il reato di vendita di prodotti industriali con segni mendaci, che prevede la reclusione fino a 2 anni e la multa fino a 20mila euro.

Ultime notizie