martedì, 11 Maggio 2021

Scuola, da oggi in presenza previsto il 90% degli studenti

Da oggi con l'Italia quasi totalmente in giallo, è previsto il ritorno fra i banchi di scuola del 90% degli studenti, molto dipenderà dalla capacità delle aule e dall'utilizzo degli spazi aperti

Da non perdere

Prende il via da oggi l’ultimo mese di scuola, con l’Italia quasi totalmente gialla, gli istituti superiori si troveranno a dover organizzare le attività in presenza per il 70-90% dei loro alunni.

Tuttoscuola.com fa una stima di queste percentuali ed afferma che gli studenti in presenza da oggi potrebbero oscillare complessivamente tra i 7.667.374 e 8.505.440, cioè tra il 90% e quasi il 100% dell’intera popolazione scolastica.

Questa forte variabilità dipenderà dalla capacità delle aule e dalla possibilità per ciascun istituto di poter utilizzare gli spazi aperti: si chiama “Outdoor Education” l’organizzazione di attività educative all’aperto, non strettamente curriculari, anche in collaborazione con associazioni ed enti locali.

Per la Val d’Aosta unica regione in zona rossa il decreto legge n. 52 del 22 aprile ha posto alcune limitazioni per gli studenti degli istituti della secondaria di II grado, in presenza dal minimo del 50% al massimo del 75%, mentre non ci sono limitazioni per gli alunni del primo ciclo (primaria e secondaria di I grado) e per i bambini delle scuole dell’infanzia e dei servizi educativi per la prima infanzia: tutti gli alunni fino alla terza media potranno andare a scuola.

Ultim'ora