Carabinieri
Carabinieri

Riuniti attorno ad un tavolo, per alzata di mano gli uomini d’onore della famiglia mafiosa di Santa Maria di Gesù, a Palermo, sceglievano i nuovi boss, ed a loro tramandavano le regole del potere. Vere e proprie elezioni con tanto di campagna di sostegno di diversi candidati all’interno di uno dei mandamenti storici della città. A capo della Cupola di Cosa Nostra, prima dell’avvento dei Corleonesi.

All’alba il blitz dei carabinieri del ROS e del Comando Provinciale di Palermo. 27 le persone arrestate su ordine della Procura distrettuale antimafia. L’operazione denominata “Falco“, ha ricostruito il processo di riorganizzazione interna della famiglia mafiosa, la forza di infiltrarsi nell’economia locale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here