giovedì, 25 Luglio 2024
- Advertisement -spot_img

TAG

melitopol

Guerra in Ucraina, Bakhmut chiede pietà: distrutto oltre 60% della città. Zelensky: “Aggressione deve finire quest’anno”

Bakhmut, nell'Ucraina sud-orientale, è nel mirino russo da 6 mesi: distrutto oltre il 60% della città. Zelensky ringrazia Macron e afferma che "è necessario porre fine all'aggressione russa quest'anno". L'Istituto per lo studio della guerra (ISW): "Mosca vuole rafforzare la cooperazione militare con l'Iran".

Guerra in Ucraina, dagli Usa apparecchiature elettriche in Ucraina. Ue rompe stallo con Ungheria: approvati aiuti per 18 miliardi

Gli Stati Uniti hanno inviato apparecchiature elettriche all'Ucraina. Intanto l'Ue ha rotto lo stallo con l'Ungheria e approvato un piano di aiuti per il 2023 in favore di Kiev da 18 miliardi di euro. Dalla Russia, invece, fanno sapere che a fine mese Putin incontrerà il leader cinese Xi Jinping. Ancora poco chiare le dinamiche del bombardamento accaduto a Melitopol, città strategica controllata da Mosca.

Guerra in Ucraina, auto bomba all’emettente televisiva a Melitopol. Usa: “Non entreremo mai nello scontro a fuoco”

A Bakhmut, nel Donetsk, 7 civili uccisi e 3 feriti. A Melitopol, oblast di Zaporizhzhia, ordigno esplosivo in un auto esplode presso l'ufficio della compagnia radiofonica e televisiva locale ZaTv. Gli Usa ribadiscono: "Sosteniamo l'Ucraina ma non entreremo in guerra".

Guerra in Ucraina, attacco al ponte della Crimea: Mosca arresta 8 persone. Biden: “Putin non userà armi nucleari”

Il Servizio di sicurezza federale russo ha arrestato otto persone accusate dell'attacco al ponte di Kerch. L'FSB ha inoltre indicato il capo dell'intelligence militare ucraina, Kirill Budanov, come organizzatore dell'attentato. Intanto, questa mattina si sono udite esplosioni a Melitopol e Nikolayev, città dell'Ucraina meridionale.

Guerra in Ucraina, Gaidai: “Controllo di Lyman decisivo per il conflitto”. Zelensky ai cittadini: “Dite al mondo per cosa combattete”

Gaidai, governatore Lugansk: "La conquista di Lyman rappresenta la più grande perdita sul campo subita dalla Russia dopo la fulminea controffensiva ucraina nella regione nord-orientale di Kharkiv dello scorso mese". Zelensky invita la popolazione ad aderire alla campagna mediatica What We Are Fighting For, chiedendo ai cittadini di dire al mondo per cosa stanno combattendo.

Guerra in Ucraina, nuova esplosione a Melitopol: nel mirino di Kiev una collaboratrice di Mosca. Finlandia ai russi in fuga: “Confine sbarrato entro stanotte”

Draghi ha avuto questa mattina una nuova conversazione telefonica con Zelensky. Il Presidente del Consiglio ha assicurato che l'Italia non riconoscerà l'esito dei referendum svolti dalla Federazione Russa nei territori occupati, e ha confermato il sostegno da parte del Governo alle autorità e alla popolazione ucraina. 

Guerra in Ucraina, violente proteste in Russia contro la mobilitazione imposta da Putin: oltre 100 arresti. Forte esplosione nel centro di Melitopol: seconda in...

Violenti scontri tra polizia e manifestanti si sono verificati nella regione russa del Dagestan. Il motivo risiederebbe nella contrarietà da parte della popolazione nei confronti della mobilitazione parziale annunciata dal presidente Putin. Nella città russa di Ust-Ilimsk, invece, un uomo ha aperto il fuoco contro l'ufficio di registrazione e arruolamento militare.

Guerra in Ucraina, bombe su Dnipro: 2 morti e 9 feriti. Forte esplosione a Melitopol. Gaidai: “Clima di terrore dove si vota”

"I cittadini sono stati minacciati. Coloro che non parteciperanno alla votazione verranno automaticamente licenziati dal lavoro". Così il governatore ucraino di Lugansk in esilio, Sergei Gaidai. Una potente esplosione è stata registrata a Melitopol, città occupata dai russi. Diverse vittime sono state segnalate a Kharkiv, dove dalle prime luci dell'alba infuriano numerosi bombardamenti.

Guerra in Ucraina, bombe nella sede filorussa di Melitopol. ONU: “Deportati in Russia 2 milioni e mezzo di civili”

Un'esplosione si è verificata presso la sede del movimento "Siamo con la Russia" nella città ucraina di Melitopol, attualmente occupata da Mosca, e dove è in fase di preparazione il referendum per l'annessione alla Federazione. Il viceambasciatore ucraino presso le Nazioni Unite, Khrystyna Hayovyshyn, ha quantificato in 2,5 milioni di persone i deportati ucraini, inclusi 38mila bambini.

Guerra in Ucraina, torna a bruciare Mariupol: in fiamme case e una scuola. Kiev: “Uccisi dai russi 376 bimbi, feriti oltre 733”

Le truppe ucraine hanno "fatto saltare in aria" a Melitopol un edificio probabilmente usato dai funzionari filorussi per rilasciare passaporti della Federazione. Il capo del Cremlino Vladimir Putin ha firmato un decreto che ordina l'aumento di 137mila unità dell'esercito per il 2023. Kiev: "Riportati a casa 53 bimbi rapiti dai nemici, faremo causa a Mosca".

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img