giovedì, 1 Dicembre 2022
- Advertisement -spot_img

TAG

mariupol

Guerra in Ucraina, aperto corridoio umanitario ad Azovstal. Putin contro Usa: “Armi chimiche al confine russo”

Il ministro della Difesa russo ha annunciato l'apertura di un corridoio umanitario nei pressi dell'acciaieria Azovstal per permettere l'evacuazione dei soldati ucraini feriti rimasti nell'impianto. Vladimir Putin accusa gli Stati Uniti e la Nato: "Usa sviluppano armi batteriologiche nei nostri confini. Reagiremo all'espansione della Nato in Svezia e Finlandia".

Guerra in Ucraina, video choc della Cnn: soldati russi sparano su civili disarmati

Il Battaglione Azov: “Civili evacuati, ma continuano attacchi aerei”. Kiev fa sapere che i russi stanno bloccando le uscite dei sotterranei dell'acciaieria Azovstal, proprio quelle indicate da un traditore.

Guerra in Ucraina, quasi 5 milioni senza lavoro. Kiev si riprende 1.200 km di confine. Lavrov contro l’Onu

"Per sette anni non ha reagito al sabotaggio di Kiev degli accordi di Minsk per una soluzione nell'Est dell'Ucraina". Così Il ministero degli Esteri russo Lavrov. Mentre dall'acciaieria di Azovstal si leva una colonna di fumo nero, la Repubblica popolare di Donetsk fa sapere che non vi sarebbero più civili nell'impianto.

Guerra in Ucraina, i soldati di Azov posano sui social: l’orrore della guerra fa il giro del mondo

Uomini con braccia amputate, soldati con gambe amputate, ragazzi con ferite che somigliano a voragini. I soldati del battaglione Azov hanno mostrato sui loro social alcune foto dei militari ucraini feriti nei sotterranei dell'acciaieria Azovstal, a Mariupol.

Guerra in Ucraina, 44 cadaveri sotto le macerie a Izyum. Piovono missili a Odessa. Nell’Azovstal sotto attacco oltre 100 civili

Continuano i bombardamenti su Odessa, 7 missili hanno provocato diversi incendi e distrutto un centro commerciale. Altri 3 hanno distrutto un hotel. Il bilancio è di almeno 1 morto e 5 feriti. L’Azovstal è sotto assedio, oltre 100 civili ancora nascosti. A Izyum sono stati trovati 44 corpi di civili sotto le macerie di un palazzo distrutto dai russi nella prima decade di marzo.

Guerra in Ucraina, Kiev: “Salvati 500 civili. Nell’Azovstal intrappolati in 200”. Metsola: “Putin sbaglia. La nostra non è debolezza ma democrazia”

L’Onu fa il bilancio delle persone rapite dai russi. Per Kiev la priorità resta l’evacuazione dell’Azovstal. Dal fronte diplomatico, gli Usa si propongono come garanti di sicurezza per Svezia e Finlandia. Il premier ungherese sostiene che le sanzioni dell’Ue causano più danni all’Unione Europea che alla Russia. Metsola fissa l’obiettivo: slegarci dal petrolio e gas russo.

Guerra in Ucraina, Mosca: “Uccisi 600 soldati nemici”. Kiev: “Russi nell’Azovstal grazie a un traditore”

La presidente del Comitato parlamentare per l’integrazione dell’Ucraina in Ue: “La caduta di Mariupol sarebbe devastante, ma siamo determinati a riprendere il controllo dei territori”. Di Maio si appella all’Ue: “Azione corale per ravvivare i negoziati fermi”.

Guerra in Ucraina, Battaglione Azov: “Scontri sanguinosi”. A Kaliningrad esercitazioni russe con missili a capacità nucleare

Prosegue l’avanzata delle truppe russe nell’acciaieria Azovstal, il Comandante del battaglione Azov: “Continuiamo mantenere la difesa”. Zelensky: “Serve tempo per evacuare tutta la gente”. Quelle nell’enclave di Kaliningrad sono attacchi simulati con missili capaci di trasportare testate nucleari. Aggiornato il bilancio sui minori vittime di guerra, 221 bambini morti e 408 quelli feriti.

Guerra in Ucraina, missile russo su Kirovohrad. Ancora scontri a Mariupol. Zelensky: “Liberazione si avvicina”

Nel sud del Paese l'esercito ucraino ha ripreso il controllo di diversi insediamenti circostanti le città di Mykolaiv e Kherson. "Nessuno è in grado di stabilire per quanto tempo ancora andrà avanti questa guerra. Ma credo che il giorno della nostra liberazione si stia avvicinando", ha affermato Zelensky.

Guerra in Ucraina, Mariupol in mani russe: Mosca sposta i cadaveri per la parata del 9 maggio

L'esercito russo starebbe pulendo Mariupol, dopo averne preso il controllo, per organizzare una parata celebrativa il 9 maggio. Intanto Mosca sanziona varie personalità del Giappone, tra cui il premier Fumio Kishida.

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img