lunedì, 15 Agosto 2022
- Advertisement -spot_img

TAG

haidai

Guerra in Ucraina, Mosca attacca Odessa e l’Isola dei Serpenti. Governatore Lugansk: “Ci vorranno anni per contare le vittime”

Nella notte alcuni missili da crociera russi hanno colpito e distrutto diversi hangar agricoli contenenti tonnellate di grano nella regione di Odessa. In mattinata, invece, aerei della Federazione hanno attaccato l'Isola dei Serpenti, liberata nei giorni scorsi dalle forze ucraine. Haidai: "Per Mosca noi governatori siamo un obiettivo".

Guerra in Ucraina, bombe sul Donetsk: 9 morti e 25 feriti. Kiev: “Mosca si assuma la responsabilità di questi orrendi crimini”

Almeno 9 civili sono morti e circa 25 sono rimasti feriti nei bombardamenti russi di questa mattina sulle aree del Donetsk controllate da Kiev. Il governatore: "Tra le vittime c'erano due bambini. Mosca si assumerà l'enorme responsabilità di questi orrendi crimini di guerra".

Guerra in Ucraina, distrutti 3 ponti Severodonetsk assediata ma resiste. I russi lentamente verso Kharkiv

I Russi avanzano “lentamente” verso Kharkiv dove stanno concentrando tutte le loro forze per difendere le posizioni conquistate. Kiev: “Altri battaglioni russi verso Severodonetsk“. Il governatore del Lugansk, Haidai: “Distrutti tutti e 3 i ponti ma la Russia non ha conquistato completamente la città”.

Guerra in Ucraina, Ue: “I Russi hanno stuprato donne e neonati”. Presa dall’esercito di Putin la città di Svitlodarsk, spari contro lo stabilimento Azot:...

Si teme che Severodonestk, sede dello stabilimento Azot, diventi la seconda Mariupol. In Russia è stato arrestato un adolescente ucraino sospettato di aver pianificato atti terroristici contro le scuole. Secondo Tass: “Fa parte del battaglione Azov”. Il Ministro della Difesa ucraino, Kuleba: “Offensiva nel Donbass è la più spietata dalla Seconda Guerra Mondiale”; Ministro della Difesa russo, Shoigu: “Le truppe russe, rispetto a quelle ucraine, non colpiscono le infrastrutture civili dove potrebbero trovarsi civili”.

Guerra in Ucraina, colpito centro di Sloviansk. Il Regno Unito: “Mosca sta per terminare le munizioni”

Il sindaco di Sloviansk, nella regione di Lugansk: “Questo il regalo dei russi per il 9 maggio”. Il capo dell’amministrazione regionale di Lugansk: “L’esercito russo sta cercando di tagliare fuori la regione dall’Ucraina”. Per il Ministero della Difesa britannico Mosca sta per terminare le munizioni di precisione e questo vuol dire che potrebbe utilizzare sempre più razzi e bombe.

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img