giovedì, 16 Settembre 2021
- Advertisement -spot_img

TAG

etna

Lava, cenere e boati: l’attività eruttiva dell’Etna non si ferma

Fontana di lava, forti boati e nubi eruttive che si disperde in direzione est-sud-est, nuovo evento parossistico dell'Etna.

L’Etna non si placa, nuova eruzione durante la notte

Sono stati due i trabocchi lavici, il primo a 2.900 metri di quota ed il secondo che non supera la base del cratere.

Nube eruttiva e fontana di lava, continua l’attività dell’Etna: aeroporto di Catania resta operativo

Il vento, insieme alle intense nubi eruttive, ha portato a "ricoprire" di materiale piroclastico i paesini alle pendici del vulcano, con la cenere lavica spostata in direzione Est-Sud-Est, mentre da Sud-Ovest è emerso un trabocco lavico dallo stesso cratere.

Il ruggito dell’Etna, fontane di lava e nubi eruttive: trend in incremento

Per l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia-Osservatorio etneo di Catania, c'è un trend in incremento, con valori alti dell'ampiezza del tremore vulcanico.

Etna, il mormorio del gigante: nubi eruttive da 6 km e mezzo

L'attività della fontana di lava al Cratere situato a Sud Est, identificato come centro delle sorgenti del tremore vulcanico, è cessata, ma dall'analisi delle immagini di videosorveglianza, si vede come la nube eruttiva dell'Etna ha raggiunto un'altezza di ben 6.500 metri sul livello del mare.

Eruzione notturna per l’Etna: lava dal cratere Sud-Est

L'attività stromboliana è iniziata intorno all'1.34, alle 4.10 è stata registrata la fase di maggiore energia, alle 4.54 è terminata.

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img