domenica, 23 Gennaio 2022
- Advertisement -spot_img

TAG

DDA

Camorra, anche Walter Schiavone si pente: il secondo figlio di “Sandokan” sarebbe al secondo interrogatorio

Figlio secondogenito del capo del clan dei Casalesi, Francesco Schiavone, detto "Sandokan", ha cominciato un dialogo con la direzione anti-mafia di Napoli, a cui avrebbe reso già due interrogatori.

Maxi operazione a Catanzaro: 21 arresti per droga

L'operazione antidroga è stata coordinata dalla direzione distrettuale antimafia e svolta in maniera congiunta da Polizia e Carabinieri.

Napoli, non paga pizzo e viene pestato davanti l’asilo dei figli: due i fermi

L'aggressione, ad opera di due fratelli probabilmente vicini al gruppo camorristico "Frizziero", è continuata a colpi di casco nel negozio della vittima.

Estorsioni e droga, decimato il clan Iozzo-Chiefari: 14 condanne. Assolto ex sindaco

L'inchiesta risale all'ottobre del 2019. Portò all'arresto di 17 persone, accusate di avere nel territorio il monopolio dello spaccio di droga. Tra i capi d'accusa anche le estorsioni, con ingerenze negli appalti pubblici. 

Confermato il fermo per lady camorra: il gip dispone carcerazione per Maria Licciardi

La donna è accusata dalla Procura di Napoli dei reati, aggravati, di associazione a delinquere di tipo camorristico, estorsione, ricettazione di denaro di provenienza illecita e turbativa d'asta. 

Camorra, arrestata in aeroporto Maria Licciardi, boss dell’omonimo clan

Maria Licciardi è la sorella di Gennaro Licciardi, soprannominato “la scimmia” e considerato il fondatore dell'organizzazione malavitosa.

Messina, blitz antidroga della Polizia: 11 misure cautelari

A Messina, oltre 80 agenti della Polizia sono stati impegnati in una operazione antidroga che ha portato all'esecuzione di 11 misure cautelari. Le indagini sono state indirizzate sulla malavita del quartiere di Santa Lucia, soprattutto nell'ambito del traffico di droga. 

“In fumo” 3.300 chili di cocaina: distrutta droga per 500 milioni di euro

Il carico è stato sequestrato su una nave arrivata nel poto di Livorno a febbraio 2020. Per la distruzione del grosso quantitativo di cocaina purissima è stato utilizzato un termovalorizzatore

Catanzaro, i magistrati bocciano le deposizioni di Nicolino Grande Aracri: probabile disegno criminale

I magistrati della Dda di Catanzaro, sostengono che la collaborazione del boss della 'ndrangheta Nicolino Grande Aracri è inammissibile.

Napoli, Camorra pizzo 2.0: pagamento con bonifico e ricevuta per scaricare le spese

A Napoli, la Guardia di Finanza e la Squadra mobile hanno scoperto il racket 2.0. In manette sono finite 31 persone appartenenti o che avrebbero favorito il clan degli Amato Pagano di Secondigliano. La vittima poteva pagare il pizzo con bonifico ed usare la ricevuta per "scaricare" la spesa.

Ultime notizie

- Advertisement -spot_img