Il campionato di Serie A si è riaperto, con lacrime agli occhi e un minuto di silenzio per le vittime del crollo del ponte Morandi a Genova. Alle ore 18 allo stadio Bentegodi di Verona si è giocata la gara Chievo-Juventus, terminata 2-3.

Si è aperta la stagione 2018/2019 con tante aspettative per l’acquisto dell’anno Cristiano Ronaldo. Appena due minuti e la Juventus va già in vantaggio con Khedira che mette in porta l’1-0 grazie agli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Pjanic. La Juve si mostra agguerrita e intenzionata a dominare la gara con possesso palla e belle azioni. Ma al 38′ arriva il gol del pareggio con Stepinski che di testa manda in rete. La Juventus ha abbassato il tono e nella ripresa i padroni di casa ne approfittano e passano in vantaggio, al 55′ con Giaccherini. Ma la Juve non è questa e riprende in mano il gioco per rimontare e tentare di portare a casa i primi tre punti. Al 75’segna un ritornato Bonucci, buon inizio per riconquistare la perduta stima dei tifosi bianconeri. L’ultimo quarto d’ora di gioco è un prosieguo di emozioni con un gol annullato alla Juve dal Var. Al 93′ Bernardeschi segna di piatto destro il gol della vittoria e mette la sua firma sulla gara portando la Juve sul 3-2.

Formazione Chievo: Sorrentino; Cacciatore, Tomovic, Rossettini, Hetemaj. Rigoni, Radovanovic, Hetemaj, Depaoli, Giaccherini, Stepinski.

Formazione Juve: Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro, Pjanic, Khedira, Cuadrado, Dybala, Douglas Costa, Cristiano Ronaldo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here