Verona-Juve, 1-3
Verona-Juve, 1-3

La Juve vince contro il Verona per 3-1 al Bentegodi nell’anticipo serale della 19esima giornata di serie A, ad un solo punto dal Napoli. Ed è ancora Paulo Dybala a far sognare i tifosi, schierato titolare dopo tre panchine consecutive in campionato.

La corsa scudetto al momento sembra riguardare Sarri e Allegri. In ritardo e in affanno l’Inter di Spalletti, fermata a San Siro da un’ottima Lazio e la Roma di Di Francesco che all’Olimpico non va oltre il pareggio con il Sassuolo.

Al Bentegodi i bianconeri passano subito in vantaggio con Matuidi (6’). Ma i ragazzi di Allegri mancano il colpo del ko. Così, un Verona mai domo trova la forza nella ripresa di riacciuffare il match con la rete dell’ex Caceres (59’). Poi ci pensa la Joya, che con due magie in cinque minuti cambia volto alla gara: prima riporta avanti i bianconeri con un destro secco e chirurgico su cross di Lichtsteiner. Poi al 77′ l’argentino chiude il match con una magia: riceve palla ai 30 metri ed elude la marcatura di tre avversari prima di battere Nicolas ancora una volta col destro. Il Napoli corre, ma la Juve c’è.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here