Fiorentina-Juventus, la gara della 35^ giornata del campionato di Serie A, iniziata alle ore 20.45, è terminata 1-2. E se il Napoli dovesse perdere domani, per la Juve è l’ennesimo scudetto.

Aspettando un passo falso del Napoli la Juve festeggia un’altra vittoria. Se il Napoli domani, all’Olimpico contro la Roma, dovesse perdere, bianconeri e tifosi potranno festeggiare il titolo di campioni d’Italia. Gara piuttosto combattuta. Dopo una rete a testa annullata è la Juve a passare in vantaggio, al 39′, con Mandzukic, su un’azione ben costruita con Khedira e Pogba. Nella ripresa arriva il pareggio. All’81’ Bonucci perde palla e il viola Kalinic mette in rete l’1-1. Ma la situazione equa dura poco. Solo due minuti dopo, all’83’, Morata, entrato poco prima al posto di Dybala, sugli sviluppi di un calcio d’angolo poggia in rete la palla del 2-1. Brividi sul finire di gara. Anche Buffon vuole metterci del suo. All’88 rigore concesso alla Fiorentina. Dal dischetto Kalinic viene annientato da super Gigi che para anche la ribattuta di Bernardeschi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here