Politica, Cottarelli annuncia un governo con pochi Ministri entro domani

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha affidato l’incarico di formare il governo a Carlo Cottarelli. Si tratterà di un governo snello, con pochi ministri, che sarà presentato al Quirinale in tempi strettissimi, entro domani, senza preventive consultazioni.

L’economista spiega che si presenterà in Parlamento con un programma che porti l’Italia al voto nel 2019, dopo il sì alla Legge di Bilancio, se avrà la fiducia; o ‘dopo agosto‘ se non l’avrà.

Cottarelli garantisce una gestione prudente dei conti e sottolinea il ruolo dell’Italia nel dialogo con l’Ue. Sulla carta comunque Cottarelli non avrebbe i numeri in Parlamento. Salvini avverte Berlusconi: ‘Se voterà la fiducia al nuovo governo, addio all’alleanza’. Il Pd annuncia il sì. Mentre Grillo dal suo blog vede gli italiani ‘avviliti’ perché i mercati parlano per loro. E Luigi Di Maio dice: ‘Con la Lega realizzare il contratto in commissione’. Il leader pentastellato poi invita alla mobilitazione: ‘Il 2 giugno tutti a Roma per una grande manifestazione‘.

Questo il suo intervento dopo le consultazioni di questo pomeriggio al Colle:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here