Missione europea tra oggi e domani per Silvio Berlusconi a Bruxelles dove incontrerà Jean-Claude Junker, Antonio Tajani e i rappresentanti del Partito Popolare Europeo. Il leader di Forza Italia parte per rassicurare i vertici europei.

«L’Europa è preoccupata dall’avanzare del Movimento 5 Stelle – afferma intervenendo a La7 – e il centrodestra e Forza Italia rappresentano l’unica risposta al populismo e al ribellismo».

Berlusconi rimarca il suo ruolo di regista e garante della coalizione sostenendo di avere già il nome del futuro Premier della coalizione, che descrive come una persona di grande autorevolezza internazionale,  ma di non volerlo rivelare per non bruciarlo. «Nelle prossime ore – dice – sceglieremo anche il candidato alla Regione Lazio».

Punto forte della r programma elettorale, la rivoluzione fiscale. Una dichiarazione dei redditi semplificata, composta da una sola pagina, ed una aliquota unica al 23%, attraverso la quale finanziare anche il reddito di dignità, almeno 1000€ al mese per i più poveri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here