Matteo Renzi
Matteo Renzi

«Spero che il Pd vada meglio della soglia del 25% – afferma Matteo Renzi in un’intervista ad Otto e mezzo – fiducioso per il voto del 4 marzo, che spero si concluderà portando a fare il Presidente del consiglio un leader del Pd, perchè con tutti i nostri limiti abbiamo la squadra migliore».

Riguardo i programmi è subito scontro con la proposta di Grasso, leader di Liberi e Uguali, sulla abolizione delle tasse universitarie e alla quale Renzi si oppone fermamente, ritenendo che si tratti di «un favore ai ricchi e ai fuoricorso. Penso che per fare davvero un investimento sull’università non si può fare una norma che aiuta chi ha tanti soldi o chi è indietro con gli studi. Questa è una norma scritta da Grasso ma pensata per Di Maio».

«Allargare la platea degli 80 euro alle famiglie con figli minorenni, l’ipotesi sul canone Rai, la soglia minima di salario, sono tutti punti del programma che stiamo perfezionando – dice il Segretario del Pd», non esimendosi poi dall’attaccare il M5S sulla loro posizione rispetto all’Europa.

«Sull’Europa cosa pensa Luigi Di Maio? Pensa che al referendum sull’euro si debba votare NO. A me questa sembra una cosa enorme, perchè nel momento in cui noi vogliamo rilanciare lavoro, abbassare le tasse e insistere sulla strada della crescita, se accettiamo l’idea di uscire dall’euro e dall’Europa, siamo finiti, morti».

Renzi poi continua sulle possibili alleanze da fare dopo il voto, «personalmente non vedo possibili alleanze con la destra, con 5 Stelle, non vedo possibile neanche un’alleanza con gli altri in questo momento, altrimenti che si fanno a fare le elezioni. Poi è chiaro, se nessuno avrà la maggioranza, il Presidente della Repubblica con la sua saggezza deciderà».

Riguardo alle candidature Renzi conferma che il Sottosegretario Maria Elena Boschi s candiderà in più di un posto come come gli altri dirigenti del Pd. Annuncia la sua candidatura a Firenze, ma anche in Lombardia e Campania, e afferma di aver chiesto al Ministro Padoan di essere di essere candidato nella fila del Partito Democratico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here