mattarella

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha dichiarato lo scioglimento del consiglio comunale di Bisceglie in provincia della BAT.

Con un documento datato 25 ottobre il Capo dello Stato, su proposta del Ministero dell’Interno Minniti, ha ritenuto sussistenti i presupposti per lo scioglimento a seguito dell’avvenuta decadenza per incompatibilità del sindaco Francesco Spina. Il decreto sigilla l’impossibilità della riscossione di pregresse parcelle maturate in qualità di professionista antecedentemente la sua elezione a carica di Sindaco. La massima Assise cittadina resterà comunque in carica fino alla scadenza naturale del mandato ricevuto dai biscegliesi nel corso delle elezioni amministrative del maggio-giugno 2013.

Vittorio Fata, al momento facente funzioni da Sindaco, non potrà nominare un suo vicesindaco e neppure partecipare, secondo quanto emerso dall’interpretazione degli articoli di legge richiamati, alle stesse sedute del consiglio, che si prefigureranno, a questo punto, coi soli 24 membri eletti, fra cui il presidente Franco Napoletano e gli assessori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here