Chiede tagli significativi Luftansa, interessata ad acquisire Alitalia, ma solo dopo una nuova ristrutturazione. Il numero uno della compagnia tedesca in una lettera al Ministro Calenda riconosce gli sforzi fatti ma detta le condizioni: ottenere un’Alitalia più piccolo, con meno aerei e meno personale.

«Una proposta inaccettabile» , commenta la Fit Cisl. «Vedremo tutte le proposte in campo», dice il Ministro del lavoro Poletti. Oltre a Luftansa ci  starebbe ripensando anche Air France-Klm, assieme a Easyjet, l’americana Delta che con Alitalia sta già negoziando un numero maggiore per gli Stati Uniti.

Tutto questo mentre Bruxelles si prepara ad aprire un’indagine sul prestito ponte concesso dal governo ad Alitalia pari a 900mln in due tranche che, per quanto dovrà accertare l’antitrust, potrebbe aver violato le regole europee sugli aiuti di Stato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here