Il provvedimento vedrebbe un amento dei carburanti. Fino al 31 dicembre 2013 benzina e gasolio aumenterebbero di 6,5 centesimi al litro, per poi scendere a 3,3 centesimi dall’1 gennaio 2014 al 31 gennaio 2015. Aumento degli acconti Ires e Irap dal 101% al 103% .

La manovra stanzierebbe oltre i due miliardi di nuovi fondi a favore di comuni, cassa integrazione in deroga, emergenza immigrazione e social card a favore dei più poveri. La bozza definirà anche i termini per aiutare le imprese danneggiate dagli atti di sabotaggio nei cantieri della Tav.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here