Tutte le date dell’ “ora Tour” sono state cancellate, hanno deciso il manager Maurizio Salvadori e lo stesso Jovanotti dopo aver appreso la tragica notizia. Il sindaco di Trieste, Roberto Cosolini, ha richiesto la massima accortezza nelle indagini per accertare le cause dell’incidente.

A far “accartocciare” l’intera struttura su se stessa è stato il cedimento del “ground support” ovvero l’impalcatura dove vengono posizionati gli alto parlanti e i riflettori. Salvadori ha aggiunto che la struttura era stata certificata da un ingegnere e che, per altro, era stata utilizzata tranquillamente durante tutta l’estate senza mai creare problemi. Adesso tutto il palco è stato posto sotto sequestro.

Su Facebook e Twitter si leggono tantissime frasi di solidarietà nei confronti della famiglia del ragazzo e del cantante Lorenzo. Fiorella Mannoia scrive: “Sono sconvolta da quello che è accaduto durante il montaggio del palco di Jovanotti. Tutta la mia solidarietà, a tutti”.

Fiorello cinguetta su Twitter: “Non sapevo del ragazzo morto!!! Mi unisco al dolore dei familiari… #Giornata triste” e poi aggiunge dopo pochi attimi “Nooo 20 anni”. Ornella Vanoni sottolinea: “Nel nostro mondo i tecnici diventano parte di una grande famiglia”.

Valeria Dammicco

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here