Ad annunciarlo è stato nella mattinata di giovedì uno dei due conduttori, lo scrittore Roberto Saviano, in una telefonata a Giovanni Stella, amministratore delegato di TMedia, durante la presentazione dei palinsesti di La7.

Resta, comunque, ancora da individuare la data di partenza della nuova serie di “Vieni via con me”, perché bisogna aspettare prima che si concluda il contratto che lega Fabio Fazio a Rai3 con “Che tempo che fa”, che scade l’1 maggio del 2012.

«Ci saranno 4 puntate da maggio a giugno, ma Saviano sarà con noi prima anche di questa data per 4 speciali», ha confermato Stella.

Il programma che ha sbaragliato gli ascolti, proponendo un modo profondo e riuscito di raccontare l’Italia, abbandona quindi la Rai, anche se è stata proprio la tv pubblica a decidere di lasciarla migrare verso l’emittente del gruppo Telecom.

Già all’indomani del grande successo ottenuto dalla prima serie, infatti, quando impazzavano le polemiche tra l’ex dg della Rai Mauro Masi e i due autori, proprio Fazio aveva affermato che nessuno alla televisione di Stato gli avesse chiesto di rifare “Vieni via con me”, che pertanto gli era stato concesso di riproporre altrove.

E Giovanni Stella, fiutato l’affare, non si è lasciato sfuggire lo show, nella speranza (o con la certezza) che possa ripetere il grande exploit dello scorso anno.

Nicola de Mola

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here