Ultimo appuntamento della IX^ Rassegna “Ecotopia” dell’Associazione musicale “Nel Gioco del Jazz” per questo 2018. Venerdì 23 marzo, alle 21,00, al Teatro Forma a Bari, appuntamento tra musica e danza con “Pandaric Flight” (volo pindarico), un progetto artistico che nasce con l’intento di fondere culture, tradizioni e stili apparentemente contrapposti. Protagonisti Pietro Laera, al pianoforte, Giacomo Desiante, alla fisarmonica, Giuseppe Carabellese, al violoncello.

È l’idea dei contrasti, in quanto elementi di esaltazione delle diversità, da cui può sorgere, del tutto inaspettata ma naturale, un’opera d’arte. La diversità come crescita e arricchimento culturale è dunque il perno del progetto con i tre solisti impegnati a scandagliare nel profondo il proprio io le rispettive esperienze.

Musiche originali ma anche di repertorio rielaborate, in una serata senza barriere, in cui l’iniziale contrasto muta verso una profonda fusione, in una dimensione rarefatta e dal sapore unico che solo musica e danza riescono a generare.

In programma composizioni originali di Giacomo Desiante quali “Bachinho”, “Gitan Waltz” ma anche “Besame Mucho”, “Oblivion”, lo spumeggiante “Fou Rire” di Richard Galliano e molto altro.
Un volo pindarico che trascinerà l’ascoltatore in un’aulica dimensione.

Alla serata parteciperà il corpo di ballo “Equilibrio Dinamico Dance Company”, nata nel 2011 per iniziativa della giovane coreografa Roberta Ferrara. Obiettivo della giovane compagnia di danza contemporanea è il raggiungimento della poliedricità del danzatore attraverso un lavoro completo delle discipline madri della danza e del teatro. Ben presto si è distinta per i suoi progetti di ricerca e opere sperimentali che hanno consentito alla compagnia di partecipare a numerosi festival sia italiani che internazionali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here