Dopo la pausa natalizia e le note musicali del cantante e songwriter gallese, Ian Shaw, prosegue la IX^ Rassegna “Ecotopia” dell’Associazione musicale “Nel Gioco del Jazz”. Venerdì 19 gennaio, alle 21,00, al Teatro Forma a Bari, appuntamento con The Chunga’s Revenge,  composto da Tiziana Ghiglioni – voce, Roberto Ottaviano – sax, Daniele Cavallanti – sax, Silvia Bolognesi – contrabbasso, Tiziano Tononi – batteria.

Si tratta di una reunion di musicisti attivi a Milano (ma non necessariamente milanesi, come la Ghiglioni, Ottaviano e la Bolognesi) tra la metà degli anni ’70 e fino ad oggi, che prende il nome da un album piuttosto controverso della discografia di Frank Zappa.

Controverso perché da quel momento in poi la sua musica sarà un coacervo potente di influssi e stimoli diversi e a volte anche apparentemente contrastanti.

In realtà, questo progetto, non ha nulla a che vedere con omaggi o tributi al musicista e compositore statunitense, ma è piuttosto il pretesto per ricomporre uno spirito musicale presente in alcuni anni importanti in cui la città era attiva come non mai quale laboratorio fecondo di idee e di incontri animati proprio dai componenti di questo gruppo.

Del resto un po’ tutti i musicisti del “The Chunga’s Revenge” hanno sempre abbracciato una estetica ed una prassi del Jazz mai autoreferenziale (sebbene le collaborazioni di tutti con importanti protagonisti della musica afroamericana siano state sempre di alto profilo), piuttosto hanno guardato allo spirito aperto ed inclusivo di questa espressione percorrendone un solco, quello dei Mingus, Coltrane, Cherry, etc. che intendono rivendicare con orgoglio e che oggi sta svanendo in favore di un Jazz sempre più confortevole e precisino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here