Il Presidente Donald Trump nella logica perseverante di una politica protezionistica annuncerà i dazi su acciaio e alluminio, secondo il New York Times, oggi a mezzogiorno, quando in Italia saranno le 18.

Tra le novità che preoccupano Europa e Cina ed ha spinto al ribasso le borse mondiali c’è la possibile esenzione di Messico e Canada. Forse anche altri paesi potrebbero essere esonerati dai dazi che a quanto pare si profilino essere del 10% sull’alluminio e del 25% sull’acciaio.

L’industria siderurgica europea è in fibrillazione. L’UE ha riunito un team per valutare le ritorsioni. A Bruxelles ancora non è attesa una decisione ufficiale, dato che Trump deve ancora firmare il provvedimento, ma il Presidente francese Macron ha chiesto all’Europa di essere pronta ad agire in modo rapido se lo farà.

Decisione che rischia di spaccare anche il governo americano. Secondo il Pentagono i dazi potrebbero mettere in pericolo i rapporti con gli alleati sul fronte della sicurezza nazionale. Trump, però si dice impaziente e stanco di chi rema contro e non vuole fare passi indietro, anche se sa di dover fare attenzione a non fare passi sbagliati.

I dazi rischiano di trasformarsi in un boomerang per l’economia americana e nel tempo  portare più danni che benefici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here