Sala parto (immagini di repertorio)
Sala parto (immagini di repertorio)

Una vicenda surreale quella che ha visto protagonista una bimba madre, che a soli undici anni, ha partorito il figlio del fratellino 14enne. E’ successo in Spagna. La scioccante rivelazione sulla storia arriva dalla città di Murcia, dove venerdì scorso la ragazzina ha partorito presso il reparto di maternità infantile dell’ospedale ‘Virgen de la Arrixaca‘ un maschietto, frutto di un terribile incesto. A riportare la notizia, è la testata spagnola El Pais.

Mamma e figlio, tutt’ora ricoverati nella struttura, sono in buona salute. La verità sul caso, è emersa grazie alle indagini, ancora in corso, della Policia Nacional e attraverso le dichiarazioni di familiari e conoscenti. Secondo fonti della polizia il rapporto fra la piccola e il fratello sarebbe stato consenziente, fratello che all’epoca dei fatti avrebbe avuto 13 anni, età che lo renderebbe non imputabile per la legge spagnola sui minori.

Secondo la stampa locale, i genitori della ragazzina avrebbero dichiarato di non essere a conoscenza della gravidanza della figlia fino al momento del parto, e di aver provveduto a farla ricoverare con la probabile convinzione che la piccola potesse soffrire di problemi di natura intestinale.

 E a far scattare le indagini è stato proprio il ricovero dell’undicenne di origini boliviane, dove è arrivata lamentando forti dolori addominali per poi dare alla luce un bambino: seguendo il protocollo, il personale sanitario ha quindi comunicato l’accaduto al giudice di turno che ha chiesto l’avvio di accertamenti. Sarà l’esito del test del Dna  a confutare o meno la tesi di quanto emerso dalle indagini

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here