Secondo i media inglesi non avrebbe retto al coinvolgimento nello scandalo per molestie sessuali che ha sconvolto la politica in Gran Bretagna. Così si sarebbe suicidato l’ex ministro gallese Carl Sargeant, per la vergogna.

49 anni, sposato e con due figli, si era dimesso pochi giorni fa dopo essere stato sospeso dal partito laburista, proprio per essere finito al centro del mirino dell’inchiesta per molestie. E’ stato ritrovato senza vita nella sua casa di Connah’s Quay, nel nord del Galles. Per la polizia non si tratta di morte sospetta. Più di una donna avrebbe subito dall’ex ministro molestie sessuali, ed ora altri quattro deputati conservatori sono sotto inchiesta come il ministro regionale in Scozia, Mark McDonald. Ma le denunce per stupro sono arrivate anche ad Oxford. Lo studioso dell’Islam di fama mondiale Tariq Ramadan è stato accusato di duplice molestia sessuale in Francia. L’università, di conseguenza, ha deciso di sospenderlo dalle sue funzioni.

Ad accusarlo ci sono due donne. Ramadan ha già negato tutto, sostenendo che si tratti di una campagna di bugie, un piano di denigrazione nei cuoi confronti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here