Manovra 2015
Renzi e Padoan presentano la manovra 2015

Una manovra da 36 miliardi, di cui 18 sono tasse che diminuiscono e 18 risparmio sulla spesa e lotta all’evasione. Per Matteo Renzi  si tratta della “più grande riduzione delle tasse della storia della Repubblica”, assicurando anche “il rispetto delle regole europee”. “Per come la Ue le ha spiegate – ha detto -. Se ci sono questioni specifiche comunque rispondiamo”.

Nella conferenza stampa al termine del Cdm, Renzi ha fornito tutti i numeri della manovra: 11 miliardi dal deficit; 15 dalla spending; 3,8 dall’evasione; 0,6 dalla banda larga; 1 miliardo dalle slot; 3,6 dalle rendite (2,4 ”gia’ annunciati”) e 1 da riduzione fondi.

“La componente lavoro dell’Irap viene eliminata per sempre dal 2015“, ha aggiunto il Capo del governo. Confermato, poi, anche il bonus di 80 euro. “Sono 9,5 miliardi – ha detto – Speravo fossero 10 ma sono comunque la conferma sistematica del bonus alla faccia di tutti quelli che hanno detto che non ce la facciamo”

Renzi, quindi, si è rivolto direttamente alle imprese ‘basta alibi’:“Caro imprenditore, assumi a tempo indeterminato? Ti tolgo l’articolo 18, i contributi e la componente lavoro dall’Irap. Mammamia, cosa vuoi di più. Ti tolgo ogni alibi e ti do una grande occasione”. Così il premier Matteo Renzi annunciando 1,9 mld per gli sgravi alle assunzioni a tempo indeterminato nella legge di stabilità.

Arriva poi un ‘forfait’ per le partite Iva a basso livello di reddito. ”Anzichè spendere centinaia di euro di commercialista o decine di euro per altre spese  – spiega sempre Renzi – ci sarà un regime forfettario: una riduzione di 800 mln di euro per 900.000 partite Iva sotto i 15.000 euro.

La differenza tra la manovra finanziaria del 2014 e quella del 2015 e’ che ci sono 18 miliardi di tasse in meno. Tutto qui. L’Italia riparte’, ha scritto su Twitter il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, prima del  Consiglio dei ministri.La differenza tra la finanziaria 2014 e quella 2015 è che ci sono 18 miliardi di tasse in meno. Tutto qui. #italiariparte

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here