Pisa, pestato a sangue per un rolex. Muore dopo 11 giorni di agonia

Era stato aggredito e pestato a sangue per un orologio Rolex d’oro. Loreno Martini, 77enne, noto imprenditore calzaturiero di San Miniato, in provincia di Pisa. E’ morto dopo 11 giorni di agonia durante i quali non ha mai ripreso conoscenza.

Ancora non si conosce il volto di chi ha potuto commettere il pestaggio senza pietà. Era stata la moglie preoccupata per non averlo visto rientrare per l’ora di pranzo ad andare a cercarlo assieme al figlio.

“Una scena dell’horror”. Così l’hanno definita moglie e figlio quando hanno ritrovato il 77enne riverso in una pozza di sangue. L’imprenditore pisano aveva riportato ferite gravi: scapole e vertebre rotte e il volto talmente tumefatto da riuscire con difficoltà anche ad aprire gli occhi. Un’aggressione di efferata violenza che dopo 11 giorni di calvario ne ha sentenziato il decesso. Sono in corso le indagini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here