RNapoli, sequestra ambulanza per soccorrere due feriti in un incidente

Colpito da un proiettile partito accidentalmente dall’arma di un vigilante mentre in ambulatorio medico era in attesa di visita. E’ morto così Gaetano Randazzo, 68 anni, ex pasticciere, colpito al cuore dal colpo della glock calibro 40 detenuta dal vigilante.

Una tragedia che si è consumata nella serata di ieri a Roma, in Via Palmiro Togliatti, zona est della Capitale. Il proiettile esploso involontariamente da una guardia giurata che stava mostrando al dottore l’arma di ordinanza per la quale chiedeva il certificato necessario a completare la procedura del porto d’armi.

Il proiettile è riuscito a trapassare la parete di cartongesso ed ha colpito il 68enne sotto gli occhi increduli dei parenti e degli altri pazienti che hanno visto morire l’uomo in pochi secondi. Inutile il lungo massaggio cardiaco praticato dal medico in attesa dell’arrivo dei soccorsi. Il vigilante è stato arrestato. Le indagini dei Carabinieri sono in corso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here