E’ stato arrestato con l’accusa di lesioni dolose gravissime Claudio Pinti, 36 anni, autotrasportatore di Ancona. E’ stata la compagna con la sua denuncia a far scattare le indagini.

La squadra mobile e il Servizio Centrale operativo hanno divulgato nome e foto del presunto untore nella speranza di risalire così a tutte le vittime. Sarebbero oltre 200 secondo gli investigatori,  solo in parte identificate. Tra queste c’è anche la sua ex fidanzata morta di AIDS nel novembre scorso.

Sieropositivo da 11 anni, Pinti nei suoi viaggi in giro per l’Italia contattava su chat e social donne che ignare della sua condizione avevano con lui rapporti non protetti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here