Sono scattate la manette per i quattro presunti autori del raid punitivo in un bar a Roma, a sole 24 ore dalla diffusione del video che li ritrae mentre picchiano una donna disabile e poi a distanza di poche ore anche il proprietario del locale.

Sono Antonio Casamonica, Alfredo, Vincenzo ed Enrico Di Silvio. I primi due sono responsabili dell’aggressione avvenuta un mese fa ad una donna disabile, gli altri dell’aggressione al barista. Devono rispondere di lesioni, minacce e danneggiamento con l’aggravante del metodo mafioso.

Nel video i due uomini entrano nel locale con la pretesa di essere serviti prima di una invalida civile, che non ci sta e reagisce. E giù di lì spintoni, botte, cinghiate. Il barista invece sarebbe stato aggredito perchè non avrebbe servito per primo un Casamonica. Uno sgarro, questo, per gli esponenti della famiglia che spadroneggiano nella periferia sud est della Capitale, pagato con il pestaggio e la distruzione del bar.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here