E’ scattata alle prime ore dell’alba l’operazione dei Carabinieri del reparto territoriale di Gela che prevede l’esecuzione di 9 misure cautelari ed una ventina di perquisizioni emesse dalla D.D.A. e dalla Procura per i minorenni di Caltanissetta, in relazione alla costituzione di un’associazione a delinquere dedita allo spaccio di cocaina.

Nell’operazione sono impiegati oltre 90 carabinieri nelle province di Caltanissetta, Catania, Lodi, Venezia, Livorno, Ragusa e Ravenna.

Nell’indagine, denominata “Cruis“, i militari hanno ricostruito le dinamiche dei canali di ingresso della cocaina a Gela, per un giro di affari che da 40mila euro al mese.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here