E’ stata trovata riversa sul letto della sua stanza con mani e piedi legati, l’anziana 79enne residente nelle Marche. Non si dà pace il figlio Marcello Balestrini, 57 anni, imprenditore calzaturiero. E’ stato lui a trovare il corpo senza vita della madre Maria Biancucci, di ritorno da lavoro nella casa di famiglia ad Alteta di Montegiorgio, nel Fermano.

Ammazzata per soli 300 euro in una rapina finita in tragedia. Sarebbe questa l’ipotesi su cui stanno lavorando gli investigatori. Appena rientrato a casa il figlio scopre che qualcuno ha rovistato nella sua camera, si precipita nella stanza della madre e trova il cadavere della donna. Una scena che non avrebbe mai voluto vedere quella che si è prospettata davanti ai suoi occhi.

I ladri sarebbero entrati dal retro della casa sollevando la tapparella e rompendo il vetro della finestra, priva di inferriate. Inutili i soccorsi e tutti i tentativi di rianimare la donna. Per Maria Biancucci era ormai troppo tardi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here