Arriverà presto in Italia il materiale informatico e cartaceo sequestrato ieri dalla Polizia inglese su richiesta degli inquirenti italiani alla professoressa Maha Abdel Rahman, durante le perquisizioni che hanno interessato sia la sua abitazione che il suo studio presso l’Università di Cambridge.

La professoressa è stata la tutor di Giulio Regeni, il ricercatore italiano che esattamente due anni fa fu sequestrato selvaggiamente, torturato ed ucciso al Cairo, dove conduceva una ricerca per l’Ateneo.

Martedì la docente era stata interrogata dal Pm Sergio Colaiocco. Un incontro quello che deve aver sollevato dei dubbi, visto che all’indomani è scattata la doppia perquisizione. L’Università di Cambridge collabora con le indagini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here