Alessia Puppo
Albenga

Sono riprese questa mattina all’alba le ricerche in mare di Alessia Puppo, la 30enne che si è gettata fra le onde ad Albenga, in Liguria dopo una lite con il fidanzato nella notte di Capodanno. La giovane originaria di Strevi, nell’alessandrino, stava festeggiando con gli amici in una discoteca sul litorale. Poi l’acceso diverbio con il compagno. All’apparenza era parsa una normale discussione fra innamorati, ma il litigio è degenerato ed è continuato fuori del locale, in spiaggia dove all’improvviso davanti a numerosi testimoni Alessia dopo essersi spogliata si è lanciata in acqua poco prima dello scoccare della mezzanotte. Forse si è trattato di un gesto dimostrativo.

Un dipendente della discoteca si è tuffato per tentare di raggiungerla e soccorrerla, ma le condizioni avverse del mare e la temperatura dell’acqua gli hanno impedito di portare a termine l’operazione di salvamento. Subito sono cominciate le ricerche dei Vigili del Fuoco, della Guardia Costiera e dei Carabinieri che si sono avvalsi anche dell’aiuto di un elicottero, ma di lei finora nessuna traccia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here