Sestri Levante - omicidio Antonio Olivieri imbianchino
Sestri Levante - omicidio Antonio Olivieri imbianchino

Svolta nell’omicidio dell’imbianchino di Sestri Levante. I poliziotti della Squadra Mobile di Genova hanno arrestato l’ìex moglie di Antonio Olivieri, Gesonita Barbosa, brasiliana  35enne e il nuovo convivente di lei, Paolo Ginocchio, 45enne di Chiavari. I due sono accusati di omicidio aggravato dalla premeditazione, ed avrebbero agito per odio.

La donna aveva il ruolo di mandante, mentre l’uomo sarebbe l’autore materiale del delitto. Olivieri era stato trovato morto con la testa fracassata e una fascetta di elettricista stretta intorno al collo, il 23 Novembre scorso nello scantinato del palazzo in cui abitava, a Sestri Levante. La vittima era stata attirata con uno stratagemma fuori casa e poi colpito più volte alla testa con un corpo contundente. La Barbosa, in cura per ludopatia, era sempre in cerca di denaro e secondo l’accusa nutriva odio nei confronti dell’ex, tanto da arrivare a bruciare anche il suo motorino, gesto per cui era stata condannata in Tribunale due giorni prima dell’omicidio.

Tra i due le liti erano frequenti. La donna pare fosse furiosa anche perchè il tribunale aveva affidato ad Olivieri i loro due figli. Da qui la decisione di far scattare i lpiano omicida.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here