Rogo in Via San Fermo
Rogo in Via San Fermo

Le fiamme sono divampate di prima mattina all’ultimo piano di una palazzina. All’interno un papà con quattro figli di età compresa fra i 3 e gli 11 anni. Per tre di loro non c’è stato nulla da fare. Anche il padre, 49 anni di nazionalità marocchina, è morto subito dopo l’arrivo dei soccorsi.Sarebbe stato lui ad appiccare il rogo. La tragedia si è consumata nella palazzina di Via San Fermo della Battaglia a Como. A lanciare l’allarme sono stati i vicini che hanno visto il fumo.

In pochi minuti cinque squadre dei Vigili del Fuoco, quattro ambulanze e le forze dell’ordine hanno raggiunto il posto. I pompieri sono entrati dalla finestra ed hanno spento l’incendio e cercato di salvare la famiglia. L’appartamento in una palazzina residenziale è di proprietà di una fondazione benefica, che lo mette a a disposizione di persone bisognose. La famiglia era seguita dai servizi sociali di Como. Pare che l’uomo avesse problemi di lavoro e che la moglie sia in cura presso una struttura per una grave depressione.

Una situazione di forte disagio in cui forse è maturato il folle gesto del capofamiglia. All’interno sarebbe stato ritrovato materiale accatastato, probabilmente usato dall’uomo per innescare l’incendio. I figli hanno respirato troppo fumo e vani si sono rivelati i tentativi di rianimazione per tre di loro. Il quarto è stato trasferito all’ospedale di Bergamo dove i medici cercano di salvarlo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here