gasdotto

Il maltempo continua a flagellare l’Italia e in particolare il centrosud, colpito da vento forte o intense bufere di neve. E mentre Toscana e Marche fanno la conta dei danni di ieri, quasi tutto il Molise oggi è bloccato dalla neve (mezzo metro a Campobasso) così come il Potentino. Chiuse alcune scuole. Nel Teramano uno smottamento avrebbe fatto cadere un traliccio su un gasdotto, le fiamme dell’incendio, sono ora visibili a km di distanza. Tre i feriti. Tratti autostradali dell’A24 e A25 chiusi per bufere di neve, mentre il forte vento blocca i collegamenti con Capri. A Napoli caduta un’impalcatura. Ecco il punto, regione e per regione

ABRUZZO, IN FIAMME GASDOTTO – Una condotta del gas si è incendiata nella frazione di Mutignano nel comune di Pineto (Teramo). Le fiamme altissime sono visibili a chilometri. All’ origine uno smottamento, dovuto al maltempo, che avrebbe provocato la caduta di un traliccio della corrente sulla condotta. Tre le esplosioni che hanno provocato il vasto rogo. Tre le abitazioni coinvolte nell’incidente. Una abitata da due famiglie per un totale di 11 persone. Per ora tre quelle curate all’ospedale, due non gravi e una con ferite più significative.

Le autostrade A24 e A25 sono chiuse dalle 4 di questa mattina per bufere di neve; il vento molto forte ha toccato e superato in alcuni momenti i 140 km orari. La visibilità ridotta a zero ha spinto la direzione del COA della polizia stradale a chiedere la chiusura al traffico per problemi di sicurezza. Il tratto interessato dalla tempesta di vento e neve è quella tra la Valle Peligna e la Marsica e quella di L’Aquila Ovest e Colledara (Teramo). (@Ansa)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here