Ponte Morandi, spunta un altro video del crollo secretato dalla Procura

Spunta un video del momento esatto del crollo del Ponte Morandi che rischia di destabilizzare le testimonianze e le certezze raccolte. Le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza di un’azienda sono ora in possesso della Procura, che ha deciso di non divulgarle, perchè «se i  testimoni oculari le vedessero -spiega il procuratore Francesco Cozzi- rischierebbero di raccontarci una versione inquinata di come sono andate esattamente le cose».

L’inchiesta, dunque, si conferma lunga e complicata, tanto che la Procura ha chiesto al Ministero due magistrati di rinforzo. Nella prossima settimana sono previsti gli invii degli avvisi di garanzia in vista dell’incidente probatorio. Autostrade per l’Italia resta convinta di aver rispettato gli obblighi previsti dalla concessione, confermandolo nero su bianco al termine di una riunione del Consiglio di Amministrazione.

La presa di posizione innesca inevitabilmente un botta e risposta con il Ministro Toninelli che tuona: “Siamo all’indecenza”. Gli fa eco anche il vice Premier Di Maio che tiene il punto: “Far crollare il ponte causando 43 morti non era nel contratto”. Poi torna sulla questione del nuovo viadotto: “Ci aspettiamo solo le scuse e i soldi per la ricostruzione del ponte; lavoro che non verrà affidato a loro. Per il resto consiglio ad Autostrade di tacere”. I tecnici del ministero avrebbero sostenuto di non aver ricevuto tutta la documentazione sul rischio di un cedimento. Tra le carte sequestrate, però. ci sarebbero lettere inviate dalla società Autostrade al ministero  per sollecitare l’approvazione delle misure di rinforzo del ponte.

C’è poi da affrontare anche il problema della ricostruzione. Entro due mesi undici palazzine e quel che resta del ponte dovrebbero essere demoliti e Autostrade fa sapere che nell’area genovese dal 6 settembre sarà ampliata la fascia di esenzione dal pedaggio, per agevolare i cittadini negli spostamenti nel circondario.

 

1 commento

  1. La motivazione della secretazione del filmato mi pare un tantino tirata per la collottola. Dopo le audizioni dei testi ce la faranno vedere?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here