Nominato Collegio ARERA, Patty L'Abbate:
Sen. Patty L'Abbate
Solo due giorni fa è passato all’esame delle Commissioni 10a e 13a l’atto con il quale il Governo dichiara di aver avviato la procedura di nomina di Stefano Besseghini, con 39 voti, a presidente del collegio dell’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente (ARERA),  a Gianni Castelli con 39 voti , Andrea Guerrini con 37 voti, Clara Poletti con 38 voti e Stefano Saglia con 38 voti, a componenti del medesimo collegio.
“Pur attribuendo l’indipendenza e l’autonomia che la legge riconosce all’ARERA, afferma la senatrice pugliese Patty L’Abbate, noi in Parlamento eserciteremo le nostre prerogative, per chiarire i “confini” di azione dell’agenzia; a tutela dei consumatori e delle risorse limitate come l’acqua, bene comune, che necessita al più presto di un piano Nazionale.”
L’azione dell’Autorità è diretta, per tutti i settori oggetto di regolazione, a garantire la promozione della concorrenza e dell’efficienza, ad assicurare la fruibilità e la diffusione dei servizi in modo omogeneo sull’intero territorio nazionale, a definire adeguati livelli di qualità dei servizi, a predisporre sistemi tariffari certi, trasparenti e basati su criteri predefiniti, nonché a promuovere la tutela degli interessi di utenti e consumatori.
La scadenza del Consiglio dell’Autorità era preveduta per l’11 febbraio 2018. l’ARERA opera da allora in regime di specifica prorogatio, per garantire la funzionalità per un ulteriore periodo di tempo, in attesa del rinnovo del Collegio. I membri del Collegio dell’Autorità, sono nominati con decreto del Presidente della Repubblica, previa deliberazione del Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dello sviluppo economico, d’intesa con il Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare. Le designazioni effettuate dal Governo devono essere previamente sottoposte al parere delle competenti Commissioni parlamentari e in nessun caso le nomine possono essere effettuate in mancanza del parere favorevole espresso dalle predette Commissioni. Ai sensi dell’ art. 2, co. 8, della L. n. 481/1995, i componenti di ciascuna Autorità sono scelti fra persone dotate di alta e riconosciuta professionalità e competenza nel settore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here