Protesta edili a Tortona (immagini di repertorio)
Protesta edili a Tortona (immagini di repertorio)

E continuano le mobilitazioni di protesta per scongiurare le scellerate decimazioni dei organico. Sarebbero 3000 i licenziamenti previsti, 600 dei quali sul territorio tortonese al gruppo Gavio, per i lavoratori edili autostradali; Le azioni sindacali sono tutte mirate ad ottenere le modifiche al codice degli appalti che permetterebbero di affidare le lavorazioni di manutenzione all’interno del medesimo gruppo concessionario delle tratte autostradali evitando l’inevitabile chiusura di molte aziende e la riduzione della manodopera.

Dopo il blocco dell’autostrada a Tortona il 16 e dopo l’incontro dei sindacalisti a Volpedo con il presidente del consiglio Paolo Gentiloni, i lavoratori incroceranno le braccia nella giornata di domani 27 Novembre. Lo sciopero prevede una manifestazione a Genova, dove si terrà il presidio davanti al casello autostradale Genova Ovest. Il ritrovo dei manifestanti per partire alla volta del capoluogo ligure sarà nei pressi del casello di Tortona, alle 6.30, nel parcheggio del supermercato vicino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here