ATAC
ATAC

Circa 80 dipendenti Atac non percepiranno lo stipendio. Le ragioni però non sono chiare. Secondo la Filt Cgil di Roma e del Lazio il problema è che “avendo l’azienda di trasporto capitolina i conti correnti bloccati, alcuni lavoratori non hanno ancora ricevuto gli stipendi” che “devono essere sbloccati e messi in sicurezza gli stipendi dei lavoratori. Siamo preoccupati”, dice il segretario generale Eugenio Stanziale.

“Una ottantina di lavoratori si trovano in questa situazione e ad oggi non sappiamo quando riceveranno quanto loro dovuto – prosegue Stanziale – Prima che iniziasse la partita sul concordato, su cui avevamo espresso perplessità, noi abbiamo sottoscritto un patto con la giunta Raggi chiedendo che fossero garantite ai lavoratori le giuste retribuzioni. Tenendo presente che gli stipendi sono pagati con un anticipo sulle retribuzioni di ottobre e novembre vorremmo avere certezze sul fatto che l’azienda rispetti quanto da noi sottoscritto con il Comune”.

Ma le cose stanno diversamente secondo il sindacato Cambiamenti M410. “Non è veritiero né verosimile che questo blocco riguardi solo una percentuale minima dei dipendenti Atac, visto che siamo circa 12mila”, dice Cristina Zamignan. “C’è stato un semplice problema di coordinate bancarie e di gestione dell’Iban di questi dipendenti”. Poi sottolinea: “Di certo il concordato potrebbe aver reso più difficile la variazione dell’Iban. Ma lo stipendio, anche se non lo hanno materialmente ricevuto, è stato emesso”.

2 Commenti

  1. Ma controllare un po’ meglio e vedere che su 11000 stipendi elargiti regolarmente, solo 70/80 non lo hanno ricevuto, perchè hanno cambiato conto corrente e non hanno comunicato il nuovo IBAN al loro datore di lavoro (ATAC), è troppo faticoso per un giornalista? O bisogna pensar male…che è si peccato…ma ci si sbaglia raramente?

  2. Paolo il dato di fatto ad oggi e si spera ancora per poco tempo è che gli 80 dipendenti non hanno percepito stipendio. Se per un errore di comunicazione o per altro questo si vedrà. Il dato oggettivo ripeto rimane questo. Ultime battute dell’articolo: Ma le cose stanno diversamente secondo il sindacato Cambiamenti M410. “Non è veritiero né verosimile che questo blocco riguardi solo una percentuale minima dei dipendenti Atac, visto che siamo circa 12mila”, dice Cristina Zamignan. “C’è stato un semplice problema di coordinate bancarie e di gestione dell’Iban di questi dipendenti”. Poi sottolinea: “Di certo il concordato potrebbe aver reso più difficile la variazione dell’Iban. Ma lo stipendio, anche se non lo hanno materialmente ricevuto, è stato emesso”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here