Il ministro dell’Istruzione, Stefania Giannini, ha fatto tappa a Bari per il progetto “La buona scuola”, per l’ascolto delle esigenze dei territori nell’ambito della riforma della scuola annunciata dal governo. Parola chiave di questo progetto, secondo il ministro è: “Formazione degli insegnanti”. “Il cardine fondamentale – -ha dichiarato il ministro – è azzerare una piaga sociale che è anche una piaga culturale del nostro Paese e che ha impedito di programmare il lavoro sulla Scuola, che è il precariato storico, abbinandolo a una rivisitazione dei criteri di merito e di formazione”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here