domenica, 21 Luglio 2024

Maturità 2024, oggi la seconda prova: greco al classico con Platone

Continua oggi l'esame di Stato per oltre 526mila studenti italiani con la seconda prova scritta.

Da non perdere

Continua oggi l’esame di Stato per oltre 526mila studenti italiani con la seconda prova scritta. Le indiscrezioni riportano che per il Liceo Classico la versione di Greco sarà tratta da Platone, precisamente dall’opera “Minosse o della Legge”. Questo testo, noto per le sue riflessioni sulla legislazione e la politica, metterà alla prova le competenze degli studenti in traduzione e comprensione dei testi classici.

Liceo Scientifico

Gli studenti del Liceo Scientifico si confronteranno con due tradizionali problemi di matematica, entrambi studi di funzione. Il primo problema segue un’impostazione classica senza riferimenti alla realtà pratica, mentre il secondo, pur mantenendo un approccio teorico, include frasi contestuali per aiutare nell’interpretazione. Gli 8 quesiti aggiuntivi spaziano da problemi concreti come il triangolo isoscele e la moneta truccata, alla descrizione dell’orbita della Terra intorno al Sole. Una citazione di Carlo Emilio Gadda descrive le piastrelle esagonali, un riferimento che richiama un tema già visto nella maturità del 2018.

Liceo delle Scienze Umane

Per il Liceo delle Scienze Umane, la prova si basa sull’opera di John Dewey “Esperienza e educazione”, con un focus sulla scuola Montessori. Questa scelta sottolinea l’importanza della pedagogia e delle metodologie educative nel curriculum di questi studenti.

Altri Indirizzi di Studio

  • Liceo Linguistico : Prova in lingua straniera.
  • Liceo Musicale : Teoria, analisi e composizione.
  • Liceo Coreutico : Tecniche della danza.
  • Liceo Artistico : Discipline progettuali caratteristiche dei singoli indirizzi.
  • Liceo Scientifico (Opzione Scienze Applicate e Sezione a Indirizzo Sportivo) : Prova di matematica.

Istituti Tecnici

Per gli Istituti tecnici a indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing, la prova di Economia Aziendale presenta il caso di una PMI italiana nel settore dell’elettronica, elettromeccanica ed elettromedicale. Gli studenti devono redigere il Conto Economico e lo Stato Patrimoniale dell’azienda, tenendo conto di investimenti per la sostenibilità e il ricambio generazionale. La prova include anche quesiti pratici di economia aziendale.

Nel caso di Sistemi e Reti all’istituto tecnico ITIA (Informatica e telecomunicazioni), la prova verte sull’autonomia delle regioni, con un focus sulla progettazione di un’infrastruttura per cablare in banda larga gli enti pubblici e gestire i dati sanitari, estendendo la rete anche alle strutture private.

Dimostrare il futuro e Colloquio Orale

La terza prova scritta è prevista solo per alcuni indirizzi di studio specifici, come le sezioni EsaBac e le scuole della Regione autonoma Valle d’Aosta e della Provincia autonoma di Bolzano.

Conclusi gli scritti, gli studenti affronteranno la prova orale, che inizierà il lunedì successivo al secondo scritto. Durante il colloquio, il candidato analizzerà un materiale scelto dalla commissione e dovrà dimostrare le competenze acquisite nelle diverse discipline, con particolare attenzione all’Educazione civica. Presenterà inoltre una relazione o un elaborato multimediale sulle esperienze svolte nei percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento. Il colloquio avrà una durata di circa 50-60 minuti.

Per alcuni studenti, l’inizio dell’orale potrebbe slittare a causa dei ballottaggi delle elezioni comunali, con un possibile rinvio martedì o mercoledì successivo nelle scuole sede di seggio elettorale.

Ultime notizie