venerdì, 19 Luglio 2024

Napoli, ospedale San Giovanni Bosco nelle mani del clan Contini: bliz anticamorra con 11 arresti

Il clan Contini, componente di spicco dell' "Alleanza di Secondigliano", aveva preso il controllo dell'ospedale San Giovanni Bosco di Napoli. Questa è la sconvolgente scoperta effettuata dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Napoli

Da non perdere

Il clan Contini, componente di spicco dell’ “Alleanza di Secondigliano”, aveva preso il controllo dell’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli. Questa è la sconvolgente scoperta effettuata dai carabinieri del Nucleo Investigativo di Napoli, coordinati dalla Direzione Distrettuale Antimafia (Dda), che hanno portato a termine un’operazione di vasta portata culminata in 11 arresti (8 in carcere e 3 ai domiciliari) e numerosi sequestri.

L’operazione ha colpito duramente l’organizzazione malavitosa, attiva in diversi quartieri del capoluogo partenopeo, tra cui San Giovanniello, Borgo San Antonio Abate, Ferrovia, Vasto-Arenaccia, Stadera-Poggioreale e Rione Amicizia. L’infiltrazione del clan Contini nell’ospedale San Giovanni Bosco non è una novità: la struttura sanitaria era già stata al centro di un’indagine della Procura di Napoli nel 2019, segno di una preoccupante e persistente influenza della criminalità organizzata nelle istituzioni pubbliche.

I Carabinieri, grazie a un’intensa attività investigativa, sono riusciti a smantellare l’ennesima rete di controllo esercitata dal clan, che mirava a gestire in modo illecito servizi e attività all’interno dell’ospedale. Questa operazione rappresenta un importante passo avanti nella lotta contro la mafia e dimostra l’impegno continuo delle forze dell’ordine nel contrastare le infiltrazioni malavitose nelle strutture sanitarie e nei settori pubblici della città.

La comunità napoletana, duramente provata dall’influenza criminale, attende ora con speranza che queste operazioni portino a una reale e duratura bonifica del territorio, restituendo sicurezza e legalità a uno dei più importanti presidi sanitari della città.

Ultime notizie