domenica, 21 Luglio 2024

One billion rising, contro la violenza sulle donne un milione di voci

La One billion rising è un'iniziativa mondiale nata per lottare contro la violenza su donne e bambine. Il 14 febbraio ci saranno in tutta Italia performance artistiche, dai flash mob sulla canzone "Break the chain" a momenti di lettura. La missione di quest'anno è sostenere le donne afghane e iraniane.

Da non perdere

Donne picchiate, violentate, insultate, degradate, private della propria dignità e della propria libertà, molestate, abusate, vendute… La violenza di genere è un tema sempre attuale e, nonostante la ricorrenza cada il 25 novembre, ogni giorno è buono per ricordare quanto il rispetto sia importante. È proprio questa la missione della One billion rising, un’iniziativa mondiale che quest’anno si svolgerà nella settimana tra il 12 e il 19 febbraio e sarà dedicato alle donne iraniane e afghane. In tutto il pianeta verranno organizzate performance artistiche di ogni genere, dai flash mob sulla canzone Break the chain a momenti di lettura. In Italia la data scelta è il 14 febbraio, un giorno particolarmente evocativo e con un significato importante.

È straordinario immaginare quest’anno di poter tornare nelle piazze, nelle strade, nei luoghi pubblici delle città, insieme, per tornare a danzare in sostegno e solidarietà e ad alta voce rivendicare la fine delle molteplici atrocità perpetrate sulle donne e sulle bambine nel mondo – afferma l’organizzazione della One billion rising Italia -. Tentano di recidere, annientare la forza vitale del pianeta, non ci riusciranno. Parlare con ragazzi e ragazze, studenti, professori, leggere, commentare i fatti di violenza, dare i nomi alle cose, questi sono i primi passi della rivoluzione di cui tutte e tutti noi portiamo la bandiera”.

Ultime notizie